Scoprire l’Italia con una vacanza in barca a vela

By | 12 Agosto 2020

Esplorare baie e spiagge deserte, fare un tuffo al mattino presto, addormentarsi ogni sera in un luogo diverso sotto il cielo stellato, facendosi cullare dallo sciabordio delle onde. Quando si fa una vacanza in barca a vela si può facilmente cambiare prospettiva e sperimentare nuove esperienze.

Una vacanza in barca a vela piace sia agli sportivi sia agli amanti del relax e della tranquillità e con la scelta di poter noleggiare una barca si può dividere i costi fra amici o familiari. Non occorre essere lupi di mare per salpare alla volta di fantastiche avventure: la scelta migliore è quella di noleggiare lo skipper, un esperto della navigazione che saprà tracciare un itinerario adatto alle esigenze di tutte e che, grazie alla conoscenza dei luoghi, saprà indicare le spiagge e le cale migliori.

Vacanze in barca a vela, un modo diverso di viaggiare

Arrivare via mare in un luogo e poterlo scoprire da quella prospettiva è un’esperienza unica che rimane impressa nella mente. La barca a vela poi è una filosofia di vita: a bordo si condividono molte esperienza, si crea spirito di squadra e ci si focalizza sugli aspetti importanti.

Una vacanza al mare fa bene al corpo e alla mente

Il mare rende felici e gli effetti positivi sull’uomo sono molteplici. Perché allora non massimizzare questi benefici facendo una vacanza in barca a vela?

L’orizzonte del mare rilassa le tensioni e la vista dell’acqua apporta benefici alla mente. Le vacanze al mare sono l’ideale anche per chi è abituato a condurre una vita frenetica. In barca si è costretti a rallentare, seguire i tempi della natura, avere pazienza e aspettare il vento e le condizioni meteo favorevoli per navigare.

La barca a vela, una vacanza green

Una vacanza in barca a vela aiuta inoltre a riscoprire il proprio rapporto con la natura e l’ambiente che ci circonda. La barca a vela è uno dei mezzi meno inquinanti per viaggiare. Se si conosce i venti e le correnti si può navigare solamente a vela senza nemmeno accendere il motore e quindi senza inquinare.

A bordo, durante una vacanza in barca a vela, si impara inoltre l’importanza del rispetto dell’ambiente. Dalla raccolta differenziata al non gettare, chiaramente, rifiuti nel mare, ogni singolo gesto si lega alla salvaguardia della natura. Si apprende inoltre a utilizzare le risorse, come acqua ed elettricità, con attenzione.

Scoprire l’Italia in barca a vela

Essendo l’Italia una penisola, sono numerose le regioni che si affacciano sul mare e che permettono di godersi una stupenda vacanza in barca a vela. Con il noleggio barche in Sardegna si ha la possibilità di esplorare le lunghe spiagge sabbiose della costa occidentale oppure avventurarsi lunga la costa orientale più selvaggia. Per atmosfere più particolari, le isole Eolie, arcipelago di origine vulcanica situata in provincia di Messina, regalano scorci mozzafiato. La Costiera Amalfitana e le isole del Golfo di Napoli, come Ischia e Capri, sono la meta per eccellenza per gli amanti del lusso e della mondanità. Il Salento, chiamato anche “Caraibi della Puglia”, accoglie soprattutto giovani in cerca di divertimento.

Il catamarano, l’alternativa per chi non vuole rinunciare al comfort

Una vacanza in barca a vela può risultare avventurosa, in particolare per chi non ha mai fatto nemmeno un’escursione in mare ha poco spirito di adattamento.

La soluzione è il catamarano, un tipo di imbarcazione che, grazie alla sua struttura a doppi scafi piatti, offre un livello superiore di stabilità, rendendo così la navigazione ancora più tranquilla. Il catamarano, con i suoi ampi spazi, sia privati sia in comune, è come un appartamento galleggiante nel quale trascorrere le vacanze senza rinunciare alle comodità e comfort di tutti i giorni!