Assen, un viaggio nella natura olandese e non solo

By | 20 Aprile 2020
assen

Per chi ama l’Olanda ci sono diverse località che si dovrebbe visitare a tutti i costi. Una di queste è sicuramente Assen, che si può considerare un perfetto punto di partenza per andare all’esplorazione di tanti luoghi meravigliosi dal punto di vista naturale all’interno della provincia di Drenthe. Non solo, visto che da Assen c’è la possibilità di raggiungere con estrema semplicità anche le province di Groninga e Frisia. Insomma, se avete in mente una vacanza all’insegna del relax, Assen è senz’altro un’ottima soluzione.

Anche la collocazione geografica di Assen è particolarmente favorevole: infatti, si trova solamente ad un’ora e mezza dalla capitale Amsterdam e dall’aeroporto di Amsterdam Schiphol. Inoltre, si può raggiungere comodamente anche usando i mezzi pubblici, sia treno che autobus. Nei dintorni di Assen, inoltre, ci sono un gran numero di attività e di attrazioni da visitare. Pure Groninga, nei paraggi, una città studentesca particolarmente vivace, così come Heerenveen meritano senz’altro una visita. Il Wildlands Adventure Zoo Emmen è sicuramente una delle attrazioni principali.

Ad Assen un tracciato storico per gli amanti della MotoGP

Tanti appassionati di MotoGP, inoltre, hanno un appuntamento fisso con Assen praticamente ogni anno, dato che qui si disputa il Gran Premio di Olanda, che è diventato uno di quelli più apprezzati da tanti piloti. Ad esempio, Valentino Rossi ha sempre apprezzato tantissimo questo tracciato, ribattezzandolo più di una volta come “l’università delle moto” e qui ha ottenuto tanti successi importanti.

Sono in tanti gli appassionati ad essere convinti che il Dottore possa tornare finalmente a vincere il titolo mondiale, collezionando il suo decimo alloro. I fan delle scommesse online sulla MotoGP hanno già cominciato a puntare, nonostante poi la sospensione del campionato per colpa dell’emergenza sanitaria attualmente in atto legata al Coronavirus, sulla vittoria finale di Rossi.

Il palinsesto delle scommesse è davvero molto ampio e ci sono tante quote e risultati su cui si può scommettere, senza dimenticare come, al giorno d’oggi, la diffusione dei dispositivi mobili e l’evoluzione della tecnologia, permettono di farlo in maniera ancora più rapida rispetto al passato. Infatti, è sufficiente avere una connessione a internet funzionante e si possono piazzare delle puntate in qualunque posto ci si trovi.

Le imprese dei campioni della MotoGP frutto anche del grande lavoro dei team

Se Valentino Rossi riuscirà a vincere il suo titolo mondiale sarà ancora una volta l’esempio di come questo incredibile talento rimarrà fisso nella storia di questo sport per sempre. Non bisogna dimenticare, però, come serva poter contare anche su un team che sia in grado di assicurare precisione, efficacia ed elevate prestazioni durante tutta la settimana.

Come è stato messo in evidenza da un articolo pubblicato su L’insider, infatti, il weekend di ciascuna gara è preceduto da un grande lavoro che viene svolto da ciascun team. Si parte già dal mercoledì, ovvero il giorno in cui buona parte degli addetti ai lavori, tranne piloti e ingegneri, arrivano sul tracciato, in maniera tale da provvedere al montaggio di tutta la pit box: questo gruppo di persone risponde sempre e solamente ad una figura ben specifica, ovvero l’ingegnere capo. Poi ecco entrare in scena l’ingegnere della telemetria e i meccanici, che hanno un ruolo molto importante: da questo approfondimento si può facilmente intuire come il risultato finale della gara sia influenzato anche dal lavoro che viene svolto in settimana e non unicamente dal talento del pilota.