Crolla la fiducia nel sistema bancario: il trading online è la modalità privilegiata dai risparmiatori

By | 17 Novembre 2019
trading online

Il mondo finanziario rappresenta, per milioni di italiani, qualcosa di sconosciuto ed insormontabile. D’altro canto, molti operatori del settore utilizzano terminologie poche chiare, che non aiutano, di certo, la comprensione della maggior parte degli utenti. Il problema della cultura finanziaria, inoltre, è persistente in Italia. A differenza di altri paesi europei, infatti, nel ciclo scolastico primario e secondario non viene fornita alcuna nozione finanziaria agli studenti, che, viceversa, dovrebbero essere incanalati verso una cultura finanziaria perlomeno basica: apprendere la differenza fra azioni e obbligazioni, piuttosto che fare propri alcuni concetti cardine come diversificazione e rischio, sarebbe invece particolarmente utile per ciascun individuo.

La rete da collante per ricreare il rapporto fiduciario fra risparmiatori e finanza

Nel nostro paese, poi, persiste un problema atavico attinente alla fiducia nel sistema bancario. Gli scandali che hanno attraversato questo mondo, d’altronde, non hanno fatto altro che aumentare il generale clima di sfiducia dei risparmiatori: dal Banco di Napoli arrivando, oggi, al crack fragoroso delle banche venete. Un clima acuito, negli anni, da alcuni scandali come quello Parmalat, dove è emersa, in taluni casi, la malafede di alcuni istituti bancari, che – mediante il collocamento di alcuni bond dell’azienda di Collecchio – hanno scaricato sui risparmiatori i debiti contratti dalla società all’epoca di proprietà di Calisto Tanzi. Buona parte degli investitori, oggi, manifesta grosse perplessità nell’affidare i propri risparmi agli istituti di credito, convinti, spesso, che il consulente pensi in primis alle necessità del proprio datore di lavoro piuttosto che a quelle del cliente.

Da almeno un decennio, però, i risparmiatori hanno trovato un valido alleato nella rete, che è in grado di fornire preziose informazioni, utili spesso all’investitore per ponderare al meglio la propria scelta. Non tutti i siti, però, risultano attendibili: è buona norma, di conseguenza, scegliere con attenzione le fonti a cui attingere consigli e suggerimenti. I portali più importanti, spesso, offrono una guida completa al trading online, ovvero la modalità più utilizzata, negli ultimi anni, da parte dei risparmiatori italiani e mondiali. I motivi del successo del trading online sono molteplici. Innanzitutto, questi siti risultano decisamente più imparziali nei consigli erogati alla clientela, forniti mediante alcuni suggerimenti delle migliori strategie da seguire, a differenza di quanto accede, soventemente, presso alcuni istituti di credito.

Risparmiare tempo e denaro: due dei molteplici vantaggi del trading online

Oltre ad aver contribuito ad aumentare la fiducia fra risparmiatori e mondo finanziario, il trading online risulta particolarmente conveniente dal punto di vista economico. Effettuare operazioni di compravendita allo sportello bancario, spesso implica l’applicazione di commissioni oscillanti fra lo 0,50-0,80% dell’importo transato, mentre la maggior parte delle piattaforme finanziarie applica oneri minimi, talvolta addirittura inesistenti al verificarsi di alcuni accadimenti. Un risparmio decisamente importante, che consente di massimizzare al meglio i profitti e di limare, in caso di ribasso, di limare le perdite.

Un altro aspetto decisamente importante, poi, riguarda una miglior organizzazione del proprio tempo. Recarsi in banca per eseguire un’operazione, infatti, richiede significative perdite di tempo, dai minuti necessari per raggiungere la filiale dal proprio domicilio, fino all’attesa, talvolta spasmodica, che il consulente finanziario sia disponibile a riceverci.

Tempo prezioso, oltretutto, che inficia, spesso significativamente, sull’ottimizzazione del prezzo di acquisto o vendita: le oscillazioni sui mercati finanziari possono essere consistenti anche nell’angusto spazio di pochi minuti, rendendo più o meno conveniente l’esecuzione dell’operazione. Tutti aspetti che l’investitore può tranquillamente bypassare grazie al trading online, che risulta estremamente comodo in quanto consente di operare direttamente tramite pc, smartphone o tablet, dando modo al cliente di operare istantaneamente e di effettuare l’operazione al prezzo di acquisto/vendita che ritiene più opportuno. Vantaggi significativi che hanno consentito a diversi risparmiatori di approcciare a mercati precedentemente poco conosciuti, come quello delle criptovalute o degli ETF, fra i preferiti, ormai, da una vasta fetta di investitori in tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × tre =