Come investire il denaro in maniera efficace e redditizia

By | 24 Dicembre 2018

Chi ha del denaro da spendere prima pensa a soddisfare i bisogni primari, e solo in un secondo momento, se ci sono delle eccedenze, si pensa a farne un uso diverso. Il denaro in eccedenza, ad esempio una quota parte dello stipendio mensile percepito, di norma viene messo da parte e si trasforma in risparmio che in genere poi si cerca di investire in maniera non solo efficace, ma anche redditizia. Ad esempio, per chi decide di investire i risparmi sui mercati finanziari, quì trovi info su come investire in borsa, ovverosia su come comprare e come le vendere azioni di società quotate sui listini azionari in modo tale da cercare di ottenere dei profitti non solo nel breve, ma anche e soprattutto nel medio e nel lungo termine.

Investire sui mercati per far crescere il capitale

Indipendentemente dal controvalore del capitale da investire che si ha a disposizione, infatti, l’obiettivo è sempre quello di incrementarlo in modo tale da avere poi in futuro una maggiore disponibilità economica che, di conseguenza, va ad incidere positivamente pure sul tenore di vita proprio e della famiglia. Questo, in sintesi, è lo scenario ideale, ma nello stesso tempo è bene far presente che agli investimenti finanziari è associato sempre un fattore che è intrinseco, che può essere gestito ma mai minimizzato o azzerato.

Stiamo parlando, nello specifico, del fattore rischio che in genere è proporzionale al potenziale guadagno ottenibile in relazione agli strumenti o ai prodotti finanziari che sono stati scelti per allocare il risparmio. Per esempio, investire in Borsa presenta i suoi rischi in quanto si acquistano titoli di società quotate che, giornalmente, fanno registrare prezzi che oscillano in ragione della volatilità del mercato e del rapporto tra la domanda e l’offerta. Giusto per rendere l’idea, a Piazza Affari, che è la Borsa italiana, è possibile acquistare titoli bancari, assicurativi e di altri settori come quelli dei beni di consumo, per i quali tutti i giorni gli investitori aprono e chiudono le posizioni con incrementi o cali di prezzo in ragione dei fondamentali delle società quotate, dello scenario di mercato e, soprattutto, in ragione delle aspettative che sui mercati azionari fanno la differenza.

Come giocare in Borsa con profitto

Per investire con profitto in Borsa, ed in generale sui mercati finanziari, al fine di guadagnare, non esistono formule magiche, schemi, criteri e/o regole che possano dirsi infallibili, ma nello stesso tempo si possono gestire e molto spesso limitare i rischi. A tal fine, prima di tutto, occorre avere ben chiari quelli che sono i propri obiettivi di investimento, dopodiché occorre decidere se investire in proprio, con soluzioni ‘fai da te’, oppure se far leva sulle competenze e sull’esperienza maturata da un valido consulente finanziario.

Se si scelgono le soluzioni ‘fai da te’, allora è fondamentale padroneggiare le tecniche di base legate agli investimenti e le nozioni di base per presidiare i rischi a partire dalla diversificazione, e passando per l’allocazione del risparmio sempre facendo scelte consapevoli. Questo significa, ad esempio per l’investimento in azioni, che bisogna sempre negoziare titoli di società e di settori economici che si conoscono e per i quali c’è stata un’adeguata fase di acquisizione di informazioni a monte.

I consigli per investire sui mercati azionari, alla larga dai fattori emotivi!

Nel dettaglio, per investire sui mercati azionari con profitto occorre innanzitutto imparare ad acquistare ed a vendere i titoli sempre e solo per una ragione che sia chiara e concreta, e non per ragioni che siano strettamente legate a fattori emotivi e stati d’animo positivi o negativi che possono spaziare dall’euforia all’esaltazione, e passando per la rabbia, la frustrazione o addirittura il panico.

In più, in materia di investimenti la scelta dell’orizzonte temporale è fondamentale specie quando i titoli che si acquistano sono volatili. Anche se si ritiene di aver acquistato a buon prezzo di mercato delle azioni a Piazza Affari o a Wall Street, infatti, spesso proprio a causa della volatilità di breve termine solo nel medio e nel lungo periodo si riusciranno poi ad ottenere dei rendimenti che siano davvero in linea con i propri obiettivi di guadagno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 + 1 =