Cosa sognano gli animali?

By | 5 Agosto 2019
cosa-sognano-animali

Quante volte, osservando i nostri cani o gatti dormire, ci siamo chiesti se anche loro sognano?

Molto spesso, infatti, durante il sonno, scalciano, ringhiano, piangono o commettono gesti che ci inducono a pensare che in quel momento si trovano proprio nel bel mezzo di un sogno!

Solitamente i nostri amici animali non dormono, ma riposano, rimanendo costantemente vigili per controllare il loro territorio e ciò che li circonda. Ci sono, però, alcuni attimi nei quali cadono completamente addormentati.

Ricerche scientifiche, infatti, hanno dimostrato che anche loro, come noi, hanno la facoltà durante il sonno di fare sogni complessi e di richiamare lunghe sequenze di eventi vissuti, anche se per pochi secondi.

Le fasi del sonno

Inoltre, sempre a seguito di studi approfonditi al riguardo, si sarebbero distinte ben due fasi di sonno:

  • quello ad onde lente o sonno della mente
  • quello paradosso (REM) o sonno del corpo

Quest’ultimo, il REM, è sicuramente il più interessante ed è caratterizzato dalla contrazione dei muscoli e degli arti e dal rapido movimento degli occhi.

Sarebbe proprio durante questa fase che il nostro fedele amico a quattro zampe sogna, nonostante non si abbiano ancora certezze al 100% al riguardo.

Un altro aspetto importante da prendere in considerazione per cercare di capire meglio questa tematica, è legato ai loro ritmi e stili di vita.

In condizioni “naturali”, infatti, gli animali avrebbero probabilmente diversi intervalli tra l’attività e la fase del riposo, mentre quelli che vivono stabilmente in una famiglia dedicano molto più tempo al riposo, dormendo profondamente di notte e restando svegli di giorno, esattamente come noi.

I cani dormono più degli umani

I cani dormono più degli umani, in media 12-14 ore al giorno, e in questi momenti sognano.

Quando notate le gambe contratte, i movimenti di coda involontari e i sussurri nel sonno sono spesso legati al sonno REM.

Nel 2001, Matthew Wilson e Kenway Louie del Massachusetts Institute of Technology hanno condotto uno studio che ha dimostrato che non solo il cervello dell’uomo e del cane sono strutturalmente simili, ma mostrano anche modelli d’onda e attività elettrica simili durante il sonno.

Le analisi EEG hanno indicato un cambiamento nelle onde cerebrali dei cani quando sono entrati in REM, una fase di sonno profondo.

Questi scienziati hanno anche osservato la respirazione irregolare e le contrazioni muscolari, che sono tutte coerenti con l’idea che i cani sognino proprio come gli umani.

La durata e la frequenza dei sogni dei cani variano a seconda delle dimensioni e dell’età del cane.

Le razze di piccoli cani come Chihuahua e Bassotti tendono ad avere sogni più brevi e più frequenti, mentre Rottweiler, Bovaro del Bernese e altri cani di grossa taglia fanno sogni più lunghi (fino a 10 minuti) meno frequentemente, infine i cuccioli sognano più spesso dei cani adulti.

Ma cosa sognano i cani?

I test eseguiti suggeriscono che i cani sognano gli eventi tipici della loro giornata proprio come noi: giocare nel parco, mangiare una deliziosa ciotola di cibo, seppellire un osso.

Lo sappiamo perché quando gli scienziati hanno inattivato il ponte, la parte del cervello che limita i movimenti fisici durante il sonno, i cani hanno iniziato a eseguire le azioni che stavano compiendo nei loro sogni!

«Abbiamo chiesto anche un parere a Cristina Castellari titolare dell’allevamento Montevento ci confermano come anche i loro cuccioli e gli adulti dormono e sognano spesso durante il giorno – Cosa sognano? Questo lo lasciamo alla vostra immaginazione…  sicuramente correre su un prato, giocare insieme ad altri cani o rincorrere una pallina. Sicuramente un qualcosa che adorano o un’attività che amano praticare come i riporto o il nuoto, un’attività molto salutare per questa razza».

Infine, proprio come per gli esseri umani, non si deve mai svegliare un cane quando sogna o dorme profondamente: il cane potrebbe svegliarsi confuso e diventare aggressivo.

E i tuoi amici pelosetti sognano? Ti è mai capitato di vederli in atteggiamenti buffi durante il loro riposo? Raccontaci le tue esperienze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − sette =