Home / Officine Grandi Riparazioni / Stazione futuro

Stazione futuro

Enti promotori: Comitato Italia 150
  • Attualmente 4.5 su 5 Stelle
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Voto : 4.42857/5 (7 voti attribuiti)

Grazie per il tuo voto!

Hai votato in preedenza, puoi votare una sola volta !

Your rating has been changed, thanks for rating!

Stazione futuro
Informazioni:

MOSTRA CONCLUSA

Sede

Officine Grandi Riparazioni

Corso Castelfidardo, 22 Torino

Periodo di apertura

Dal 17 marzo al 20 novembre 2011

Dal 17 marzo al 2 giugno 2011:

Aperto tutti i giorni.
Lunedì h 9-16; nartedì, mercoledì, giovedì e domenica h 9-20; venerdì e sabato h 9-22.

Dal 3 giugno al 4 settembre 2011
 

Chiuso il lunedì.
Martedì, mercoledì, giovedì e domenica h 9-20; venerdì e sabato h 9-22.

Dal 6 settembre al 20 novembre 2011

Chiuso il lunedì.
 Martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica h 9-18; sabato h 9-20.

Stazione Futuro
su Facebook
    Leggi tutti i post di Linnea Passaler,
blogger ufficiale di Stazione Futuro

Stazione Futuro. Qui si rifà l'Italia

La mostra è un viaggio che prende avvio nel presente e che conduce a guardare l’Italia di domani, quella che saremo, e anche quella che vorremmo, attraverso le idee che già oggi sono sul territorio e che entreranno a far parte della nostra vita nei prossimi dieci anni. Perché il futuro non è utopia, idealismo o fantascienza, ma è fatto dalle tante piccole e grandi storie di chi lavora ogni giorno.

Il cuore della mostra è costituito dalle idee, dai prototipi, dai prodotti, dai processi che rappresentano la migliore espressione della creatività e dell’innovazione italiana. Provengono da istituzioni pubbliche, dai centri di ricerca privati, delle grandi aziende e dai singoli inventori.

StazioneF_01

Raccontati attraverso l’uso di linguaggi multimediali e sofisticati come video 3D, ologrammi e realtà aumentata, gli items sono raccolti in aree tematiche individuate sulla base di una valutazione dei perni attorno ai quali girerà il cambiamento locale e globale nei prossimi dieci anni: energia, protezione del territorio, rifiuti, chimica, tessile, mobilità, casa, cibo e salute, comunicazione, lavoro, robotica e spazio.

L’allestimento, che ricostruisce lo spaccato di una ideale Città delle Idee, fa corrispondere, a ogni tema, un’isola espositiva costituita da blocchi di elementi cubici comunicanti tra loro entro i quali il visitatore può entrare e uscire. Il percorso così costituito prevede una narrazione fluida e non lineare che lascia libertà al visitatore di conoscere, sperimentare, condividere e dunque partecipare in modo attivo e creativo a quello che non intende essere un lavoro autoriale, ma un’officina-laboratorio per la costruzione aperta e collettiva del futuro che attende l’Italia.

Realizzazione:
Regione Piemonte e Comitato Italia 150

Curatore:
Riccardo Luna

Giornalista, scrittore, editore. La sua passione prende forme nel 2001, quando spende alcuni mesi in giro per il mondo, trascorrendo un periodo nella Silicon Valley per studiare l’Internet Revolution in qualità di “giornalista aggregato” e per incontrare i “guru” della rivoluzione digitale (Google, Ebay, Microsoft). È il direttore dell’edizione italiana di WIRED.

Progetto Architettonico:
Studio Grima

Progetto Allestitivo:
Viapiranesi

 Partner:
Telecom Italia

StazioneF_03
Officine Grandi Riparazioni
Torino, corso Castelfidardo 22

Mappa

Officine Grandi Riparazioni

Torino, corso Castelfidardo 22

Multimedia

Slide 1

La TUA Esperienza Italia /1

AREA MULTIMEDIA

Slide 1

La TUA Esperienza Italia /2

AREA MULTIMEDIA

Slide 1

La TUA Esperienza Italia /3

AREA MULTIMEDIA

Slide 1

La TUA Esperienza Italia /4

AREA MULTIMEDIA

Slide 1

La TUA Esperienza Italia /5

AREA MULTIMEDIA

Slide 1

La TUA Esperienza Italia /6

AREA MULTIMEDIA

Slide 1

La TUA Esperienza Italia /7

AREA MULTIMEDIA

In diretta dagli ambasciatori
I Blogger di Esperienza Italia

L’ultima settimana di ‘Moda in Italia’
Ancora pochi giorni poi 'Moda in Italia' chiuderà i battenti. Continua >
Tutti i post Tutti gli ambasciatori

Seguici

Main Partners

Carta Intesa San Paolo
Telecom Italia
Fiat

Comitato Nazionale


LUOGHI DELLA MEMORIA